informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Esame di Statistica: argomenti, esercizi, consigli e tutto quello che dovresti sapere per superarlo

Commenti disabilitati su Esame di Statistica: argomenti, esercizi, consigli e tutto quello che dovresti sapere per superarlo Lauree, Studiare a Udine

Nell’era dei dati, delle previsioni, della crescente e sempre più impellente esigenza di analizzare fenomeni e comportamenti, l’esame di statistica inserito in alcune facoltà universitarie assume un’importanza rilevante ai fini occupazionali; soprattutto in alcuni ambiti operativi.

Superarlo con successo è il desiderio di molti studenti; superarlo e basta la necessità di tanti altri.

A qualsiasi categoria tu appartenga, se stai leggendo questo post significa che è arrivato il momento di affrontare la materia e che hai bisogno di qualche suggerimento/consiglio per adottare un approccio efficace, sia dal punto di vista dell’apprendimento che della predisposizione psicologica.

Ma di cosa stiamo parlando esattamente?;  quali sono gli argomenti trattati dalla materia?; come prepararsi per superare l’esame di statistica al meglio?

A questi e ad altri quesiti cercheremo di dare risposta in questo articolo, con l’obiettivo di ‘aiutare’ gli studenti universitari a non demoralizzarsi di fronte a formule matematiche, grafici, tabelle, metodi di campionamento, analisi inferenziali e indici di variabilità.

Cos’è la statistica

Per addentrarci nella materia è necessario partire da qualche cenno storico.
Già nell’antichità venivano effettuati rilevamenti statistici: basta pensare al censimento ad opera dei Romani.

La parola statistica deriva dalla parola Stato, il primo a sentire l’esigenza di raccogliere dati economico-demografici sulle popolazioni per evidenziarne alcune particolari caratteristiche.

Prendendo spunto da Wikipedia potremmo definire la Statistica una disciplina che studia, sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo, un particolare fenomeno collettivo  in condizioni di non completa conoscenza di esso (incertezza e non determinismo).

In altre parole la Statistica raccoglie informazioni su un dato fenomeno che riguarda un insieme di individui, le traduce in modelli numerici (tabelle e grafici), le analizza e ne evidenzia gli aspetti più rilevanti. L’obiettivo della disciplina è risalire alle leggi che regolano il fenomeno stesso.

Per chiarire ulteriormente il concetto potremmo dire più semplicemente che la Statistica interviene laddove esiste un fenomeno da analizzare e comprendere, in cui esiste un certo livello di variabilità dei dati.

Due le tipologie di finalità della disciplina, per cui si parla di:

  • Statistica descrittiva: descrive la realtà basandosi sulla classificazione e l’elaborazione dei dati;
  • Statistica inferenziale: interpreta i dati per estrapolare informazioni su fenomeni non osservati e rilevati direttamente.

L’indagine statistica parte dall’identificazione di un carattere, ovvero di un aspetto del fenomeno in relazione al quale indagare e acquisire informazioni.

Come già accennato dalla definizione di Wikipedia il carattere può essere di due tipologie: qualitativo, espresso in parole, o quantitativo, espresso con valori numerici.

Cosa si studia al corso di statistica Unicusano: il programma e gli obiettivi

L’esame di Statistica all’Unicusano è presente nella facoltà di Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali e in quella di Economia Aziendale e Management.

In entrambi i casi l’obiettivo della struttura didattica è fornire ai corsisti gli strumenti principali per analizzare i dati di un fenomeno, sia in chiave descrittiva che inferenziale.

Gli studenti, al termine del corso e al superamento dell’esame, avranno acquisito un bagaglio di conoscenze e competenze, sia teoriche che pratiche, estremamente approfondito; saranno in grado di operare con professionalità nell’ambito dell’analisi dei dati.

Ecco di seguito il programma completo del corso in Statistica e gli argomenti presenti in ognuno degli otto moduli previsti dal piano di studio.

 Modulo 1

  1. Introduzione alla Statistica
  2. Distribuzioni di frequenza
  3. Frequenze cumulate
  4. Rappresentazioni grafiche
  5. I numeri indice: concetto di indice, indice dei prezzi di Laspeyres, indice dei prezzi di Paasche, indice dei prezzi di Fisher

 Modulo 2

  1. Indici di posizione
  2. Indici di variabilità
  3. Terza settimana
  4. Concentrazione: concentrazione, rapporti di concentrazione, curva di Lorenz
  5. Indici di forma
  6. Indici di asimmetria
  7. Indici di curtosi
  8. Interpolazione e metodo dei minimi quadrati

Modulo 3

  1. Relazioni tra caratteri
  2. Indipendenza
  3. Indici di connessione
  4. Indipendenza in media
  5. Decomposizione della devianza
  6. Rapporto di correlazione di Pearson
  7. Analisi della dipendenza e regressione (Retta di regressione, coefficienti di regressione, devianza totale, devianza di regressione e devianza residua)
  8. Correlazione
  9. Covarianza
  10. Coefficiente di correlazione lineare
  11. Coefficienti di regressione e coefficiente di correlazione lineare

Modulo 4

  1. Richiami di calcolo combinatorio: disposizioni senza ripetizione, disposizioni con ripetizione, permutazioni, combinazioni senza ripetizione, combinazioni con ripetizione, permutazioni con ripetizione
  2. Teoria della probabilità: definizione classica di probabilità, definizione frequentista di probabilità, definizione soggettivista di probabilità, assiomatizzazione del calcolo delle probabilità, probabilità condizionata, probabilità composte, teorema delle probabilità totali, teorema di Bayes

Modulo 5

  1. Variabili casuali: variabile casuale discreta, variabile casuale continua

Modulo 6

  1. Campionamento: campionamento casuale semplice, campioni ordinati e non ordinati, universo dei campioni
  2. Distribuzioni campionarie
  3. Statistiche e parametri
  4. Distribuzione campionaria
  5. Teoria della stima
  6. Test delle ipotesi statistiche e test parametrici

Modulo 7

  1. Come raccogliere i dati
  2. Utilizzo di Excel per realizzare i grafici

Modulo 8

  1. La nascita della statistica
  2. I maggiori statistici della storia

Per  il conseguimento di un numero ridotto di crediti formativi universitari (cfu) sono previste diverse possibilità di programmi. Nel dettaglio:

  • 3 cfu: moduli 1, 2, 3
  • 4 cfu: moduli 1, 2, 3, 4
  • 5 cfu: moduli 1, 2, 3, 4, 5
  • 6 cfu: moduli 1, 2, 3, 4, 5, 6

Corso di statistica online: modalità e-learning

Per andare incontro alle diverse esigenze degli studenti, l’Università Telematica Niccolò Cusano offre la possibilità di seguire il corso in statistica a distanza. La possibilità si traduce in agevolazioni pratiche/temporali/economiche per chi abita lontano dall’ateneo, per chi lavora e per chi non ha la possibilità di sostenere i costi di mezzi di trasporto e/o vitto e alloggio in un’altra città.

La formazione online avviene attraverso una piattaforma e-learning che mette a disposizione del corsista tutto il materiale didattico previsto dal corso.

Nel dettaglio lo strumento consente di seguire le lezioni in streaming dal proprio pc o da qualsiasi altro dispositivo connesso a internet; permette di riascoltare le lezioni, interromperle e riprenderle in qualsiasi momento, anche più volte nel corso della stessa giornata; garantisce l’accesso a dispense, slide e manuali di apprendimento, 7 giorni su 7, 24 ore su 24; agevola il ripasso e l’autovalutazione attraverso test e verifiche svolgibili online in autonomia; consente di contattare e interagire con tutor e docenti.

Pur  essendo previsti una serie di testi consigliati i materiali didattici inclusi nella piattaforma risultano sufficienti per poter preparare adeguatamente e superare l’esame di Statistica.

esercizi di statistica

Esame di statistica: come superarlo

Partiamo con una premessa: in questo paragrafo non ti sveleremo la formula magica, che tra l’altro non esiste, per superare l’esame di Statistica in una settimana.
Il nostro obiettivo è molto più modesto è realista. Ci limiteremo a fornirti qualche spunto di riflessione e qualche consiglio utile per approcciarti alla materia nella giusta maniera.

Cerchiamo di capire innanzitutto in cosa consiste l’esame di Statistica all’Unicusano.

La metodologia di valutazione per l’accertamento delle conoscenze acquisite avviene attraverso una prova scritta che generalmente consiste in due esercizi e due domande a risposta aperta.

Analizzata la modalità di svolgimento della prova entriamo nel dettaglio dello studio e proviamo a rispondere alla fatidica domanda ‘come studiare per l’esame di statistica?

Innanzitutto bisogna rispolverare, ripassare e migliorare le conoscenze e le nozioni di matematica che sicuramente abbiamo appreso durante i nostri precedenti percorsi di studio (scuola media, liceo ecc.); è la prima condizione per affrontare con le basi adeguate la materia.

Rafforzate le fondamenta procediamo con il materiale didattico incluso nel piano di studi del corso; cerchiamo di procedere per gradi magari cercando di assimilare un capitolo per volta, ritornando sui concetti poco chiari e cercando di approfondirli fin quando non li abbiamo ‘fatti nostri’.

Gli strumenti più efficaci per preparasi al meglio per l’esame sono, senza alcun dubbio, gli esercizi di statistica descrittiva e inferenziale.
Cerchiamo di esercitarci il più possibile, nel corso di tutta la fase di apprendimento, per imprimere in maniera indelebile, o quasi, formule e tecniche di calcolo.

A proposito della complessità che talvolta si riscontra nella memorizzazione di alcune formule ci teniamo a sottolineare l’importanza di dedicare, ad ogni sessione di studio, un po’ di tempo al ripasso. Ovviamente non ti diremo di ripassare per mezz’ora, un’ora o per un intero pomeriggio; ti suggeriamo semplicemente di valutare, in base alle tue esigenze e capacità, il tempo necessario per ripetere e allo stesso tempo per  testare la comprensione degli argomenti.

Tra i consigli per superare l’esame di Statistica inseriamo anche quello di affidarci all’esperienza e alla professionalità di tutor e docenti, per chiedere chiarimenti su argomenti particolarmente ostici, per risolvere particolari criticità di apprendimento o semplicemente per superare un momento di calo motivazionale.

Anche se sei iscritto a un corso di laurea online Unicusano mette a tua disposizione un efficiente e valido servizio di tutoraggio.
Per ricevere assistenza didattica o supporto psicologico non è necessario recarsi in ateneo, che magari è anche piuttosto lontano; il contatto può avvenire anche a distanza, attraverso il sistema di messaggistica presente sulla piattaforma, la chat online o anche tramite Facebook.

Ora non ti resta che accedere alla piattaforma telematica e iniziare a seguire le lezioni di Statistica per preparare il tuo prossimo esame, superarlo e depennarlo dall’elenco di quelli che ancora ti separano dal conseguimento della laurea.

Per qualsiasi dubbio, domanda o perplessità puoi contattare lo staff Unicusano compilando il modulo online che trovi cliccando qui!

 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali