informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come scegliere il master farmacia online: consigli e opportunità

Commenti disabilitati su Come scegliere il master farmacia online: consigli e opportunità Senza categoria

I master in farmacia rappresentano strumenti di specializzazione in grado di migliorare e ampliare le prospettive lavorative nell’ambito del settore sanitario-farmaceutico.

Ecco il motivo per il quale abbiamo deciso di realizzare un post, interamente dedicato a chi desidera diventare farmacista, nel quale analizzare i vantaggi di un percorso post-laurea che approfondisca le competenze tecnico-professionali in uno specifico campo farmaceutico.

Prima di arrivare alla specializzazione cerchiamo di capire qual è l’iter formativo previsto per l’iscrizione all’albo professionale nazionale dei farmacisti.

Come diventare farmacista

Il profilo col camice bianco che svolge il suo lavoro dietro il bancone di una farmacia non è un semplice dispensatore di medicine.
Il suo compito non si limita alla lettura dell’incomprensibile grafia medica, né tanto meno alla semplice consegna del farmaco al cliente; se necessario il farmacista deve essere in grado di fornire indicazioni e suggerimenti.

Si tratta quindi di un professionista che si occupa, nello specifico, delle seguenti attività:

  • Illustra al cliente le caratteristiche del medicinale indicato sulla ricetta prescritta dal medico
  • Suggerisce al cliente i medicinali per i quali non è prevista prescrizione
  • Consiglia e dispensa prodotti quali integratori alimentari, cosmetici, alimenti dietetici e cibi destinati alla nutrizione di soggetti con particolari intolleranze
  • Vende apperecchi di autodiagnostica fornendo al contempo le indicazioni per il corretto utilizzo

Laurea

Il percorso universitario per essere ammessi all’esame abilitante alla professione, e quindi per diventare farmacista, prevede il conseguimento di una laurea magistrale.

Due gli indirizzi di studio tra i quali scegliere: Corso di laurea in Farmacia e Corso di laurea in Chimica e tecnologia farmaceutiche (CTF), entrambi della durata di 5 anni.

Il primo fornisce competenze di tipo scientifico-professionale, afferenti alle attività di ‘consulenza’, informazione e distribuzione dei farmaci.
Il secondo è focalizzato invece sulle ricerche di laboratorio per cui fornisce un know how di tipo multidisciplinare afferente alle attività di svilippo, produzione e controllo dei farmaci e di altri prodotti.

Oltre al conseguimento del titolo di laurea, la partecipazione al concorso è subordinata all’espletamento di un tirocinio.
Si tratta di un’esperienza professionalizzante della durata di 6 mesi, da svolgere in una farmacia aperta al pubblico o in una farmacia ospedaliera.
In alcuni casi è possibile dimezzare il periodo del tirocinio svolgendo lo stage in un’impresa di fabbricazione di medicinali.

Esame di Stato

Per essere abilitati a svolgere la professione di farmacista, ovvero per diventare titolare, gestore o collaboratore di una farmacia, è necessario superare un esame di Stato.
Il superamento della prova rappresenta il requisito indispensabile per l’iscrizione all’Ordine.

Gli esami prevedono due sessioni annuali, indette dal MIUR tramite ordinanza pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale.

Ecco i dettagli delle prove:

  • Prova scritta: argomento a scelta fra tre proposte, basate su materie afferenti alla chimica farmaceutica e alla tecnica farmaceutica.
  • 3 prove pratiche corredate da relazioni scritte relative al riconoscimento e saggi di purezza di due farmaci, al dosamento di un farmaco noto e alla spedizione di una ricetta.
  • Prova orale: discussione finalizzata a verificare la preparazione del candidato, sia dal punto di vista culturale che professionale.

Per la prova scritta il tempo a disposizione del candidato è di 6 ore.
Per le prove pratiche il tempo disponibile è di otto ore per ciascuna delle due prime prove; per la terza le tempistiche vengono stabilite dalla Commissione.

master sanitari

Master per farmacisti

Per migliorare le possibilità di trovare lavoro nell’ambito delle farmacie è tuttavia preferibile conseguire un titolo di laurea magistrale.

Per comprendere l’importanza della specialistica in ottica occupazionale prenderemo in esame un dato di qualche anno fa.
Da un’indagine condotta da AlmaLaurea è emerso che a 5 anni di distanza dal conseguimento della laurea l’83% degli intervistati lavorava regolarmente.
Dettagliando ulteriormente il dato, l’82% degli occupati aveva iniziato a lavorare subito dopo la laurea (in media poco più di 7 mesi dopo).

Attraverso le percentuali appena citate intendiamo sottolineare l’importanza della specializzazione, soprattutto per chi intende crescere professionalmente e raggiungere un buon livello di gratificazione, sia personale che economica.

I master sanitari, o comunque afferenti all’ambito farmaceutico, rappresentano lo strumento perfetto per specializzare le competenze acquisite attraverso il corso di laurea.

Tra le proposte più interessanti segnaliamo il master di I livello in ‘Operatore in biodiscipline olistiche per la salute – Naturopata olistico esperto in alimentazione naturale’ e il master di II livello in ‘Fitoterapia applicata’ entrambi attivati dall’Università Telematica Niccolò Cusano di Udine.

Così come per qualsiasi altro corso di specializzazione è importante scegliere con attenzione, valutando ogni singolo aspetto; si parte quindi dall’analisi dei contenuti per arrivare alla modalità formativa.

Entriamo maggiormente nel dettaglio della questione e cerchiamo di capire come scegliere un master farmacia.

Il primo elemento da valutare è l’ente o l’università che attiva il percorso di specializzazione; è sempre consigliabile verificare che abbia una consolidata esperienza nel campo della formazione e che vanti un buona reputazione.

Il web, in tal senso, è un alleato insostituibile; è sufficiente dare un’occhiata a forum e recensioni online per capire il livello di soddisfazione dell’utenza; o in alternativa per rendersi conto che la critica non incentiva ad un’eventuale iscrizione.

Un altro elemento fondamentale a cui prestare grande attenzione è il programma del master; è importante controllare che gli argomenti approfononditi siano realmente professionalizzanti e che le relative conoscenze/competenze risultino concretamente spendibili sul campo.

Nell’ambito della valutazione qualitativa rientra il livello di aggiornamento delle materie, fondamentale se si considera che il settore farmacologico è in continua evoluzione.
Un farmacista deve quindi essere sempre al passo con i cambiamenti del mercato, deve conoscere le novità in merito a prodotti e approcci terapeutici e deve possedere conoscenze aggiornate in merito a tutto ciò che rientra nel campo della farmacia.

Concludiamo il paragrafo con un suggerimento indirizzato a quanti già lavorano e non hanno la possibilità di frequentare i tradizionali corsi per i quali è prevista la presenza in aula; stiamo parlando della possibilità di usufruire della pratica modalità formativa e-learning, o a distanza che dir si voglia.

Esistono numerosi master in framacia online che consentono al corsista di personalizzare l’apprendimento attraverso l’utilizzo di una piattaforma telematica, all’interno della quale è presente tutto il materiale di studio necessario per preparare e superare gli esami.
E-book, slides, appunti, materiale di approfondimento e video-lezioni in streaming sono accessibili comodamente online, da pc o dispositivo mobile, in qualsiasi momento della giornata (24 ore su 24, 7 giorni su 7).

Ogni corsista può quindi scegliere, in base ai propri impegni quotidiani, come, dove e per quanto tempo studiare.

Sbocchi lavorativi

L’ampia proposta di master si ramifica in numerose specializzazioni, direttamente o indirettamente afferenti alla scienza farmaceutica.
Per ognuno dei corsi si aprono determinate prospettive occupazionali, che spaziano dal più tradizionale impiego in farmacia a professioni che rientrano nel settore della formazione.

Tra le professionalità che afferiscono al settore:

  • Ricercatori che operano all’interno dei laboratori
  • Direttori tecnici che operano nell’ambito della fabbricazione e della distribuzione di medicinali, integratori, alimenti dietetici, cibi per l’infanzia, fitofarmaci, ecc.
  • Profili addetti al controllo qualità dei prodotti farmaceutici
  • Informatori scientifici
  • Product manager che si occupano dello studio del mercato e del target di riferimento
  • Educatore sanitario presso strutture sia pubbliche che private
  • Responsabile di magazzino

Ora che hai un quadro completo delle professionalità afferenti al campo farmaceutico non devi fare altro che scegliere la specializzazione più adatta alle tue propensioni e ambizioni.

Per ricevere ulteriori informazioni sui master online in farmacia compila il form che trovi cliccando qui!

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali